Blogg

RSS
  • i conti in tasca

    13 apr 2009, 11:07

    voglio rendere pubblici i conti di ieri sera della XXX Xxxxxxxxx alla libreria Xxxxxxxxx di Xxxxx Xxxxxxx, perchè mi sembra giusto sappiate dove vanno a finire i vostri soldi.
    inizialmente lo spettacolo volevamo fosse gratuito, poi si è analizzato che:
    - forfait SIAE per serate gratuite 150euro.
    - quota SIAE per serate a pagamento 90euro + 20% su ogni biglietto di ingresso.
    allora mi chiama il tipo della libreria mi fa Oh, se lo facciamo gratuito pago 150 euro e non so da dove mi tornano che mica vendo bibite. Se lo facciamo a pagamento pago meno, e coi prezzi dei biglietti paghiamo la SIAE.
    insomma una contraddizione in termini, uno deve mettere il biglietto per pagarsi la SIAE e basta.
    poi uno dice la XXX Xxxxxxxxx si è imborghesita suona nelle librerie chiede dei soldi.
    la XXX Xxxxxxxxx fa bene a chidere dei soldi, sarebbe anche ora, l'unica cosa, guarda un po' dove finiscono.
    alla fine si è fatto 200 euro di biglietti.

    200 biglietti -
    90 quota fissa SIAE -
    50 rimborso spese alla band =
    60 euro

    60 euro divisi in parti uguali tra band libreria = 30 euro a testa

    conti in tasca libreria
    da questi 30 euro la libreria paga la percentuale SIAE (20% su ogni biglietto)
    30 - 40 = - (meno) 10 euro
    da questi - (meno) 10 euro, la libreria paga la cena alla band, 3 persone
    -10 - 30 = - (meno) 40 euro
    l'affitto dell'impianto non ci voglio neppure pensare.

    conti in tasca band
    50 rimborso spese +
    30 percentuale sugli ingressi =
    80 euro -
    30 euro spese varie (viaggio, corde, batterie da 9 volt) =
    50 euro divisi in parti uguali tra i 3 componenti = 16,6 euro

    ma qui viene il bello.
    ...e l'ENPALS?
    l'ENPALS facciamo senza, che siamo dei mostri evasori fiscali, ma facciamo finta, l'ENPALS si calcola sul minimo sindacale giornaliero di 42 euro, e sommando INPS e INAIL è del 36%
    sapete quant'è, il 36% di 42? 15,1
    quindi vediamo, abbiamo guadagnato 16,6 euro, ne spendiamo 15,1 di ENPALS ci rimane se non erro un euro emmezzo a testa.
    ma l'ENPALS non la paga tutta l'organizzatore, direte voi? no, la si paga un po' e un po' ma noi ci faceva pena la libreria che è già sotto di 40 euro, ce ne facciamo carico noi, dell' ENPALS. non la paghiamo.
    :-D
    :-(
    Ah si, dimenticavo.
    io ho Partita IVA, devo fatturare... aspetta vediamo....
    20% di IVA di un euro emmezzo... vediamo... fa 30 centesimi? dico bene?
    non sono pratico io...
    beh tanto non cambia un cazzo facciamo finta.
    1,50 compenso lordo, al netto di IVA 1,20.
    mi sa che i calcoli son sbagliati, però insomma il succo è quello.
    ora mi chiama il mio commercialista mi fa Hai suonato ieri, eh, bella la vita, che c'era l'articolone su La Stampa!!
    eh, si, ho suonato ieri, che c'era l'articolone su La Stampa, ora ti mando il fax con la fattura, 1 euro e venti più IVA.
    ...che poi anche La Stampa... "il trascinante reggae della Xxx Xxxxxxxxx" ha scritto. Se non sai chiedi, mi vien da dire.

    poi uno dice Vabbè, pagan la SIAE almeno gli torneranno tra sei mesi in diritti d'autore...
    a-ha... certo certo. infatti ho suonato con la chitarra di un altro, tanto mi arriva di diritti d'autore.

    ora nulla, perchè ho fatto questi conti in tasca? non per noi, per farvi vedere quanto siamo sfigati.
    no.
    per voi, per farvi capire dove vanno a finire i vostri soldi.
    credevate di avere finanziato l'arte ieri sera? no.
    avete buttato 5 euro nel cesso.

    a parte questo, vi ringrazio tutti moltissimo, a nome mio, della band e della libreria.
    grazie di cuore, per me è stata una bella serata, davvero, e spero lo sia stata anche per voi.

    alla prossima

    Xx


    PS: ci fosse qualcuno della finanza qua che fa le indagini in rete, vi chiedo solo una cosa. gentilmente, non rompetemi i coglioni.